Manga, anime, serie tv - le recensioni del suino

Qui potete parlare di tutto ciò che vi frulla per la testa e che non ha a che fare con Re-Volt

Moderatore: Michelangelo

Avatar utente
Drakan
Messaggi: 4548
Iscritto il: sab 10 lug 2010, 13:42
Località: Cimbergo
Contatta:

Re: Manga, anime, serie tv - le recensioni del suino

Messaggio da Drakan » ven 11 gen 2019, 1:17

Come promesso, ecco la recensione di un anime poco noto (nato anime, ma tuttora in fase di riproduzione come manga) nel quale mi sono imbattuto, e che se qualcuno me lo avesse consigliato probabilmente gli avrei detto "ma sei scemo?"... sbagliando di grosso:

Ballroom e Youkoso (Welcome to the Ballroom)
Immagine
Immagine
Manga: 9 volumi (in corso)
Anime: 24 episodi (concluso).
Genere: sportivo, shonen, psicologico

VOTO ANIME: 8


Storia:
La storia si divide in due filoni: una che si basa sui problemi di un ragazzo a trovare la sua strada nel mondo, e l'altra che descrive il mondo del ballo da sala competitivo.
Il protagonista, di nome Tatara, sfigato (come spesso accade lol ) e senza un sogno, seguendo una ragazza, finisce per entrare in una sala da ballo dove viene attirato dalla potenza della danza e dei gesti che la compongono, così finisce per iscriversi. Scopre così di avere una passione, e decide di seguirla, tanto che finirà per cimentarsi in gare gare di danza, aiutato dal suo famoso allenatore e da alcuni nemici-amici, con i quali proseguirà nella storia fino ad arrivare a livelli agonistici.
SpoilerMostra
niente spoiler... la trama è quella, punto :ride:
Giudizio:
Mi vedo "costretto" a mettere 8 a questa serie per un semplice motivo: non penso sia possibile rendere più interessante un'anime che si basa per intero sul tema ballo da sala. Cillo mi odierà u.u se reputo questo sport una cosa parzialmente inutile, e per tale motivo, quando mi ero imbattuto in questo anime, lo avevo osservato più per curiosità che per altro.
Dopo il primo episodio però, al contrario del precedente caso, mi avevano già preso quasi tutti gli aspetti della serie:
i disegni, che avevano caratteri marcati del volto, come sopracciglia, occhi, e sorriso, così espressivi da renderti a volte inquieto, e questo tipo di animazione (con muscoli, come quelli del collo, tesi oltre ogni realtà lol ), unita ai movimenti, fa provare sensazioni quasi reali a chi guarda la serie e catturano completamente l'attenzione.
La trama infatti è piuttosto semplice, o almeno in apparenza, perchè episodio dopo episodio cìè sempre qualche fattore sottointeso che ti fa desiderare di iniziare il successivo, tenendoti in sospeso come un ottima serie televisiva.
Gli episodi poi alternano psicologia, storia, e anche humor a volte in modo ottimale, tanto che spesso un elemento che sembra passare sottopiano ricompare più forte nell'episodio successivo.
Generalmente non adoro anime lenti, dove l'aspetto psicologico è sempre presente, ma in questo caso il classico mondo adolescenziale in stile giapponese passa spesso in secondo piano, a favore dell'esecuzione delle sfide e del mondo circostante, senza quindi appesantire la storia.
Oltretutto, seppur non ci siano veri e propri cattivi, ma solo atleti in forte competizione agonistica, non se ne sente la mancanza, perchè in ogni sfida lo scontro è talmente vivo e netto che, anche se la rivalità non prosegue o viene sostituita da un altra, ti sembrerà che ci sia stata quasi una battaglia all'interno della sala da ballo.
Per finire, ma non meno importante, tutti i personaggi anche secondari hanno un ottimo background e sono dotati di carattere e caratteristiche asestanti, che ti renderà riconoscibili al volo (un punto che ho sempre considerato fondamentale per un ottimo manga o anime).
Devo dire che sono rimasto piacevolmente sorpreso, perchè, anche se non farei mai ballo da sala, dopo questo anime mi sembrava quasi di aver sempre fatto parte di questo mondo ignoto. Quindi non posso che consigliarvelo se volete variare dai soliti anime di avventura e fantasy :mrgreen:
Ultima modifica di Drakan il sab 19 gen 2019, 15:35, modificato 1 volta in totale.
"più ti avvicini alla luce, più grande diventa la tua ombra" Kingdom hearts

Avatar utente
AngelS93
Utente
Messaggi: 1064
Iscritto il: lun 5 ott 2015, 20:47
Località: Modugno (BA)

Re: Manga, anime, serie tv - le recensioni del suino

Messaggio da AngelS93 » mar 15 gen 2019, 15:36

Dopo la recensione positiva, quella un po' meno positiva, ora abbiamo anche una terza positiva "contro ogni tua aspettativa"! E ciò dimostra come una serie possa rivelarsi positiva anche senza una trama forte, se tutto ciò che ruota intorno ad essa funziona bene. E chissà che, dopo le mazurche clandestine (il cui riferimento ti sarà facilmente comprensibile) , tu non possa appassionarti, grazie a questo manga, anche al ballo da sala! lol
Classe '93, studente di Economia e appassionato di Re-Volt di lunga data

Avatar utente
Drakan
Messaggi: 4548
Iscritto il: sab 10 lug 2010, 13:42
Località: Cimbergo
Contatta:

Re: Manga, anime, serie tv - le recensioni del suino

Messaggio da Drakan » mar 15 gen 2019, 21:54

AngelS93 ha scritto:
mar 15 gen 2019, 15:36
(il cui riferimento ti sarà facilmente comprensibile)
ahahah, idolo delle folle lol lol
comunque no, non penso mi appassionerebbe mai il ballo 8-) , però mi piacerebbe che cillo la vedesse per dirmi se si sente allo stesso modo quando va a ballare lol
"più ti avvicini alla luce, più grande diventa la tua ombra" Kingdom hearts

lorydc90
Messaggi: 1219
Iscritto il: lun 6 set 2010, 22:21
Località: Cologno M.se (Mi)

Re: Manga, anime, serie tv - le recensioni del suino

Messaggio da lorydc90 » sab 19 gen 2019, 0:21

Mi hai incuriosito, Pezz!
Tra l'altro proprio ieri ho ricominciato a sgambettare in pista da ballo! :D

Siamo tutti strani: se esistesse la normalità sarebbe quella la vera stranezza

Avatar utente
Drakan
Messaggi: 4548
Iscritto il: sab 10 lug 2010, 13:42
Località: Cimbergo
Contatta:

Re: Manga, anime, serie tv - le recensioni del suino

Messaggio da Drakan » sab 19 gen 2019, 15:34

Mi fa piacere Cillo... ho aperto questo topic proprio perchè so che molti qua guardano anime o leggono manga, e spero di dare buoni consigli...
A tal proposito oggi farò quella di un anime che un uccellino mi ha detto ha intenzione di iniziare a breve (e poi mi dirà se ci ho preso lol ):

Cowboy bebop

Immagine
Immagine
Anime: 1 stagione, 23 episodi (3 aprile 1998 – 23 aprile 1999) + 1 OAV.
Manga: 2 + 3.
Genere: avventura, fantascienza, western, noir, pulp, psicologico.

VOTO ANIME: 8


Storia:
SpoilerMostra
Nell’anno 2022 l'esplosione di un gate sperimentale (uno dei portali che permettevano viaggi iper-spaziali) distrugge parte della luna e causa una pioggia asteroidi sulla Terra, sterminando ovviamente buona parte della popolazione. Per tale motivo i sopravvissuti salpano alla ricerca di altri pianeti abitabili.
Nell’anno 2071 il sistema solare è stato colonizzato nella sua interezza e i gate permettono di viaggiare tra un pianeta e l'altro rapidamente. Tuttavia la pace (apparente spesso) è minacciata da associazioni criminali e di spaccio,tra questi spicca il Red Dragon. A fronteggiatli sono l'Inter Solar System Police (ISP) che spesso però viene corrotta, e i cacciatori di taglie, che nel settore sono chiamati Cowboy.
Tra di questi ci sono appunto Spike Spiegel, il protagonista,
SpoilerMostra
(ex criminale del Red Dragon)
e il suo socio Jet Black,
SpoilerMostra
(ex investigatore dell'ISSP)
che viaggiano di pianeta in pianeta alla ricerca di criminali da consegnare alla giustizia in cambio di denaro appunto.
Durante le loro avventure i due cacciatori di taglie con un oscuro passato incontrano tre nuovi compagni, accomunati con loro da peripezie spesso tragiche e sfortunate. La truffatrice Faye Valentine, luna bambina
SpoilerMostra
che è anche un prodgioso haker
di nome Radical Edward, e un cane Corgi Ein
SpoilerMostra
super intelligente.
I cinque si troveranno spesso a viaggiare insieme, attraverso caccie a criminali spesso prive di guadagno, e quindi sempre alla ricerca di denaro.
La storia proseguirà poi attraverso le varie aventure, condite da aspetti psicologici, filosofici, da ricordi e dal passato, alla ricerca di un qualcosa che possa dare un senso alle vite dei protagonisti.
SpoilerMostra
Tutto ciò si materializzerà nell'ultimo episodio, quando spike arriverà alla resa dei conti col suo passato, raggiungendo così ciò che aveva sempre desiderato.
Giudizio:
La serie in questione è considerata una, se non la più bella, tra quelle prodotte sino ad ora, anche a venti anni di distanza. Infatti non posso negare che mi abbia lasciato sorpreso, su molteplici aspetti, tra i quali il primo è senza dubbio la fantastica narrazione visiva di molti dei suoi episodi: già il primo ti lascia con l'amaro in bocca e mille domande, e sei ansioso di andare avanti, per cercare una soluzione, attraversando diversi episodi che dicono tutto e nulla, trattando concetti come vita, morte, giusto e sbagliato, passato e futuro, lasciando giusto una briciola di speranza per la trama principale. Il pretesto di questi episodi quasi a se stanti è quello di farci seguire la crescita di questo strano gruppetto di cacciatori di taglie fino alla fine, quella di spike in particolare, ma ogni personaggio è trattato allo stesso modo, con una profonda complessità e caratterizzazione che delineano minuto per minuto.
Non da meno l'ambientazione futuristica, dettagliata quanto basta, e che però mi ha tanto ricordato i grandi classici di lupinIII sia come atmosfera che come descrizione e scontri tra gang e personaggi, questo forse perchè si fa sentire la forte influenza dello stile giapponese. Il tutto è accompagnato da ottime colonne sonore e da un intro degna di un film di 007 (e anche quella di chiusura non è da meno).
Uno dei tratti che più mi ha colpito è stata infatti la creazione di un mondo futuristico vero e prorpio, che ti sembra quasi reale, con un collegamento tra l'antefatto ed il mondo attuale pressochè perfetto, anche attraverso i ricordi dei protagonisti.
posso definirlo il miglior anime che ho visto? purtroppo no, perchè sicuramente non ho quel carattere nostalgico che ho avuto per altri anime visti da piccolo, essendomi questo sfuggito. Ciò che vedo è una serie dalla trama semplice, articolata e sviluppata però su moltissimi livelli, tra i quali il più importante è sicuramente quello psicologico, con sentimenti come vendetta, solitudine, amore e rimpianto che trascinano a forza ogni singola storia. è come se la serie fosse trattata come un lungo episodio western, che ti tiene in sospeso fino al gran finale, passando a volte anche attraverso qualche episodio più superficiale o distaccato, che ti lasciano un attimo di respiro.
Razionalmente parlando devo dire però, per il suo periodo, potrebbe essere stato sicuramente tra i migliori, e sicuramente deve essere visto.

e come dicono sempre alla fine: "see you space cowboy" 8-)
Ultima modifica di Drakan il sab 19 gen 2019, 15:35, modificato 1 volta in totale.
"più ti avvicini alla luce, più grande diventa la tua ombra" Kingdom hearts

Avatar utente
TheFactor82
Amministratore
Messaggi: 7428
Iscritto il: gio 4 mag 2006, 21:26
Località: Torino
Contatta:

Re: Manga, anime, serie tv - le recensioni del suino

Messaggio da TheFactor82 » sab 19 gen 2019, 23:23

Eheheh, chissà chi è quell'uccellino... :ride:
Adesso vediamo se è in grado di scalzare Gurren Lagann dalla cima della mia classifica... :dubbi:
My Gp's:
10 Settembre 2000: Monza - ITA (F1)
24-25 Aprile 2004: Imola - RSM (F1)
07 Ottobre 2007: Monza - ITA (WTCC)
31 Agosto 2008: Misano - ITA (MOTOGP/250/125)
05-07 Settembre 2008: Spa Francorchamps - BEL (F1)
20-22 Luglio 2012: Hockenheimring - GER (F1)
07 Settembre 2014: Monza - ITA (F1)

My ARM Card

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite