Rvtmod - Mkmirror

Raccolta di Tutorials & manuali relativi al Re-Volt originale, a periodi passati e archiviati per valore storico

Moderatori: Michelangelo, ciccio

Rispondi
Avatar utente
AngelS93
Utente
Messaggi: 1716
Iscritto il: lun 5 ott 2015, 20:47
Località: Modugno (BA)

Rvtmod - Mkmirror

Messaggio da AngelS93 » dom 13 set 2020, 2:39

MKMIRROR

Autore originale: Srmalloy
Link originale: N/A
Tradotto da: TheFactor82

Mkmirror, come già detto, è una piccola utility che permette di creare superfici riflettenti (specchi) nelle piste di Re-Volt. Assieme al programma e alla documentazione troverai la cartella "toylite-mirror-example", che è una dimostrazione di quello che si può ottenere con questo programma.
Per far funzionare il programma è necessario usare la libreria cygwin1.dll, che si trova in questo pacchetto. Copia il file nella cartella "WindowsSystem" del tuo computer.
Per visionare la pista di esempio invece devi effettuare un backup della cartella originale di Re-Volt "Toylite" (si trova nella cartella "levels"). Una volta eseguito il backup cancellala e copia la cartella "toylite-mirror-example". Rinominala come "toylite" e potrai poi utilizzarla all'interno di Re-Volt selezionando la pista Toy World 1.


1. Le Basi dei Mirrors

I Mirrors (in Italiano significa "specchi", ma utilizzeremo la parola inglese perchè è usata anche nel linguaggio tecnico di Re-Volt) funzionano in questo modo:
Definita una superficie piana (invisibile e in un qualsiasi punto della pista), tutto quello che si trova davanti a questo piano viene duplicato e spostato dal lato opposto del piano stesso dal motore di gioco. Per vedere gli oggetti che vengono duplicati, devi rendere il tracciato invisibile o trasparente dove desideri che sia presente la visuale a specchio. Facciamo un esempio pratico:


833


Vogliamo che il cerchio presente sul pavimento di questa immagine sia un Mirror. La pavimentazione all'interno del cerchio è già stata resa trasparente (invisibile in questo caso). Così possiamo vedere la parte inferiore della Skymap e quel tubo rosso che passa sotto il pavimento.
Ora inseriamo un piano Mirror. Siccome il piano riflette solamente quello che si trova di fronte ad esso dovrà essere molto largo. In questo caso conviene ad esempio inserre un piano grande quanto l'intera pavimentazione, così che la casa di legno si trovi sopra di esso (e quindi di fronte ad esso). La scena si presenterà dunque così:


834


La casa di legno è stata duplicata e spostata sotto il pavimento, così sembra che si rifletta in uno specchio, proprio come volevamo. Siccome però i Mirror permettono questo trucchetto, ma non bloccano la vista del resto degli oggetti, si continua a vedere la Skymap inferiore (quello che si vede è proprio il lato inferiore del cubo della Skymap, e non il riflesso di quello superiore) e anche il tubo rosso. Questo rovina quindi l'effetto dello specchio. Per questo motivo è importante che quando usi i Mirrors ti assicuri che non ci sia nulla dietro il piano del Mirror. In alcune circostanze inoltre può succedere quello che viene mostrato nella prossima figura: alcune parti che attraversano il piano del Mirror vengono riflesse, creando effetti fastidiosi. Devi essere quindi molto attento e prudente quando pianifichi l'uso di un Mirror.


835




2. Usare il programma

Il file Mkmirror.exe crea il file.rim basato sul file dei Portali (quello che si ottiene in modalità Editing con il MIG: Erm - nothing to see here). In questa modalità puoi inserire "Regioni" e "Portali". I Portali sono quelli che ci interessano, perchè diventeranno i piani di Mirror.
Quella che segue è la lista dei tasti da utilizzare nel Mig in modalità Erm - nothing to see here. Ti rimandiamo alla sezione specifica del manuale dedicato al Mig per qualche informazione extra.


Erm, nothing to see here
Tasti Funzione
Numpad Cambia tra "Regioni" e "Portali"
Barra spazio Seleziona il lato da ingrandire o rimpicciolire. Fai attenzione perchè non si può capire qual'è il lato correntemente selezionato
Numpad /, * Ingrandisce o rimpicciolisce il lato selezionato
Numpad 7, 8, 9, 4, 5, 6 Ruota
Numpad 1, 2, 3 Ruota di 90°
Numpad 0 Annulla la rotazione
Numpad +, - Imposta ID1 (inutile per i Mirrors)
Shift+Numpad +, - Imposta ID2 (inutile per i Mirrors)

Se hai già un po' di conoscenze del Mig vedrai che è molto simile al funzionamento dell'Editor delle Track Zones.
Mkmirror si occupa solo della creazione dei Piani di Mirrors. La creazione delle parti trasparenti è compito tuo, e non verrà discussa in questo tutorial.
I Portali hanno due lati: uno verde e uno rosso. Quello verde diventa il lato Frontale del Mirror (quello dove si trovano gli oggetti), mentre il lato rosso è la parte posteriore (quello dove vengono riflessi gli oggetti). I numeri Id che puoi assegnare ai Portali sono totalmente inutili perchè Mkmirror non ne tiene conto.




3. La pista di esempio

La pista compresa in questo pacchetto ha 4 piani di Mirror. Il file dei Portali è ancora presente per darti la possibilità di dargli un'occhiata. Ma se pensi di creare una pista che sfrutta dei Mirror ti conviene togliere il file.por per evitare confusioni.


Mirror #1: in questo punto la superficie della pista ha un valore di trasparenza di 64 (=75%), quindi è praticamente invisibile. Lo specchio funziona correttamente, ma con due problemi:
- Il muro blu sotto la pista distrugge l'impressione di osservare uno specchio perchè non è presente nessun muro sopra la pista.
- Dove non c'è nulla da riflettere, lo specchio è nero, il che crea un po' di confusione.
Mirror #2: questo specchio lavora in maniera molto strana, anche se è settato correttamente. Sembra che non funzioni, ma se guardi in basso, vedrai che sta riflettendo gli oggetti come se fosse orizzontale! Questo fa pensare che forse gli specchi non-orizzontali non siano consentiti.
Mirror #3: funziona correttamente. Questa volta la visuale riflessa non consiste di poligoni trasparenti ma di texture con l'effetto Nero = Trasparente.
Mirror #4: anche questo funziona bene. La trasparenza è impostata a 192 (=25%). L'effetto del riflesso è praticamente invisibile, e devi guardare molto bene per vederlo. Ma aumentare la trasparenza distruggerebbe l'effetto perchè potresti guardare attraverso di esso per vedere il successivo pezzo della pista.


Questa pista di esempio è stata creata con Rvglue, utilizzando alcune Track Zones create appositamente. Il File di Comando utilizzato era questo:

Codice: Seleziona tutto

create toylite

lego.w (
  tazsplit (
    toylite.taz
    0 ( transparency 64 )
    1 ( transparency 128 )
    2 ( transparency 192 )
  )
)



4. Usare Mkmirror per le proprie creazioni

Ed ora finalmente parliamo di come utilizzare questo programma:
Innanzi tutto devi creare il file dei Portali per la tua pista. Per rimanere alla pista di esempio, si tratta del file Toylite.por.
Successivamente devi creare un file.rim per la tua pista. Dalla linea di comando puoi scrivere:

Codice: Seleziona tutto

mkmirror toylite
Come puoi notare non viene menzionato il file.por, perchè il programma in automatico va a leggere il file Toylote.por e crea il file Toylite.rim.
Assicurati di avere le superfici a specchio abilitate nel file.inf della tua pista. Dovrebbe esserci una linea simile a questa:

Codice: Seleziona tutto

MIRRORS 1 0 0.3 1000
Il significato (se è stato scoperto) di quei 4 numeri è il seguente:
1° numero: Tipo. Sembra essere sempre 1 o 0, ma non se ne conosce la funzione.
2° numero: Mix. Nelle piste originali è compreso tra 0 e 1. Specifica quanto sono visibili gli oggetti riflessi. Impostalo a 1 per ottenere buoni risultati.
3° numero: Intensità. Nelle piste originali è compreso tra 0 e 0.5, ma non se ne conosce la funzione.
4° numero: Distanza. Definisce quanto lontani devono essere gli oggetti dallo specchio per essere ancora riflessi.


Se incontri problemi nell'utilizzo dei Mirrors, rileggi con calma questo documento. Quando hai capito correttamente come funzionano i Mirrors tutti i problemi che incontri dovrebbero essere facilmente risolvibili (o in ogni caso dovrebbe esserti chiaro il perchè qualcosa non funziona). Le cose che possono metterti in crisi sono i Mirrors troppo piccoli, oppure gli oggetti che finiscono dietro al Mirror.
Come già detto, pare che i Mirrors funzionino solamente in orizzontale. Se riesci a creare dei Mirror in altre posizioni, faccelo sapere!
Classe '93, in cerca di un posto nel mondo vagando con Humma per il Toytanic.


1078 "Spectare o non spectare? Questo è il dilemma"
autore immagine: WheelSmith18

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite