Ghost Town 1

Analisi delle piste originali di Re-Volt

Moderatore: Michelangelo

Rispondi
Avatar utente
AngelS93
Utente
Messaggi: 1309
Iscritto il: lun 5 ott 2015, 20:47
Località: Modugno (BA)

Ghost Town 1

Messaggio da AngelS93 » lun 26 feb 2018, 22:57

Sei sulla strada giusta per forti emozioni, cowboy! Vieni a farti un whisky al saloon e preparati ad una gara in stile rodeo, che ti offrirà più emozioni di una miniera d'oro! Ma stai attento agli ostacoli che solo una città fantasma può farti incontrare. Già solo il tornante sotto la pedana dell'impiccato ti farà capire che i pivelli qui non hanno scampo! Preparati, perchè la sabbia non perdona nessuno!
49 La pista è abbastanza difficile. I punti più importanti sono la curva dell'Impiccagione, dove bisogna frenare e mandare la macchina in derapata, e l'uscita dalla variante Saloon, dove bisogna cercare di rimanere il più stretti possibile. La prima curva Tettoia si può percorrere a tutta velocità, appoggiandosi sui muri, mentre alla seconda bisogna rallentare leggermente. Il resto della pista, con una buona traiettoria, si può percorrere a tutta velocità.

VISTA COMPLETA

50

POSIZIONE STELLA
SpoilerMostra
Alla partenza, giratevi indietro. Vedrete sullo sfondo la stella, sopra un barile. Per prenderla dovete buttarvi giù dalla rampa che c'è li vicino al momento giusto.
DETTAGLI

51

Sicuramente questa è una delle scorciatoie più visibili di tutto il gioco. Come senz'altro avrete già sperimentato, non è necessario seguire le frecce che il gioco segnala per procedere nella pista. Entrando in questo Saloon risparmierete metri e tempo!

52

Uscendo dal Saloon, la strada più breve, anche se non facile da prendere, è quella subito sulla destra. In questo modo, eviterete una chicane piuttosto stretta, da fare sullo sterrato. Girando qui invece, saltando giù da un semplice scalino, potrete liberare tutta la potenza della vostra macchina nel rettilineo che segue questo tratto.

53


La cosa migliore da fare, quando siete sul tetto, è quella di rimanerci il più possibile. È vero, dovete fare una curva molto stretta, ma è molto meglio che non lasciarsi cadere nel vuoto senza sapere cosa vi aspetta a terra, no?
Classe '93, studente di Economia e appassionato di Re-Volt di lunga data

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite