Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login     Ladder     Downloads
Nascondi Menu Principale
  Re-Volt
  Community
  Svago
  News
  Album Fotografico

RV MINIS TOOLS



La raccolta originale RvMinis, i programmi e i codici sorgente sono protetti da copyrights:


Copyright (C) 2000 Alexander Kroeller Copyright (C) 2001-2002 Gabor Varga


Questa raccolta, disponibile nell'area Downloads - Utility di ARM, presenta ulteriori piccoli programmi utili nell'effettuare singole operazioni su parti di Re-Volt: modelli, instances, etc. In questo manuale riporteremo la traduzione di tutte le informazioni che abbiamo trovato su uesti programmi. Per correttezza (anche a scapito di qualche Kb in più da scaricare) sono presenti tutti i Readme originali dei programmi (quelli che ne erano in possesso. In alcuni di questi potete trovare maggiori esempi di utilizzo). La presente raccolta rispetta i termini del GNU General Public License (presente in questo pacchetto). Nessuna modifica è stata effettuata ai programmi o ai loro codici sorgente.


Tutti i programmi che trovate nel file.zip dialogano con il nuovo "intermediate file format". Nessuno di questi programmi è stato testato completamente, quindi preparatevi ad incontrare dei bugs. Ricordate inoltre di fare sempre un back-up dei vostri file prima di modificarli con questi programmi! Perchè questi programmi funzionino, è necessario avere nella cartella windowssystem il file cygwin1.dll, che vi forniamo in questo pacchetto.


Tutti i programmi devono essere eseguiti dal Prompt dei comandi di Dos. Tutti hanno lo stesso (in generale) formato per specificare i parametri. Senza inserire i parametri il programma mostra un esempio per l'utilizzo. Inserendo solo un nome del file verranno fornite le informazioni generali di quel file, relative al programma in uso.


Linea di comando: Tool File [opzioni]
Tool è il nome del programma dato con percorso relativo o assoluto
File è il nome del file sul quale vuoi che il programma lavori, anche questo con percorso relativo o assoluto (vi rimandiamo alla sezione seguente per sapere di più sui percorsi dei files)
[opzioni] sono i parametri di modifica che il programma deve effettuare.



Percorsi dei files


Il percorso assoluto di un file è visualizzato in questa maniera: C:WINDOWSWIN.INI
Si può vedere che contiene la lettera del drive e il percorso completo a partire dal root (C:) di quel drive. Un percorso assoluto è indipendente dalla posizione corrente nel file system (non importa in quale directory tu ti trovi o su che drive ti trovi, funziona comunque).


Il percorso relativo di un file è visualizzato in questa maniera: WIN.INI oppure C:WIN.INI oppure WINDOWSWIN.INI
Nel primo caso per funzionare è necessario essere sul drive C: nella directory WINDOWS. Nel secondo si può essere su qualunque drive ma il percorso corrente sul drive C è WINDOWS. Nel terzo caso bisogna essere su C, in una directory diversa da WINDOWS.


Ogni drive memorizza l'ultima posizione sulla quale sei stato.


Esistono inoltre delle speciali directory per i percorsi relativi e assoluti, che sono . (Punto) e .. (PuntoPunto).
La directory . è la directory corrente e quella .. è la parent directory (o directory padre).


Ad esempio il percorso relativo WIN.INI e .WIN.INI indicano la stessa cosa. Anche C:WINDOWSWIN.INI e C:WINDOWS.SYSTEM.....WINDOWS....WINDOWS.WIN.INI indicano la stessa cosa.



Contenuto


La seguente tabella dà un'idea generale su cosa contiene il file Rvminis.zip e su cosa dovrebbero fare i programmi. Per alcuni di essi in seguito verrà sviluppato un discorso a parte.


CONTENUTO DI RVMINIS.ZIP
File/Cartella Descrizione
findump.exe Estrae i files.fin e aiuta a trovare il punto di partenza per le piste
i2prm.exe Convertitore per "intermediate files"
prm2i.exe Convertitore per "intermediate files"
rvad.exe Mostra piccole frasi pro-Linux
rvcenter.exe Imposta il "grip point" vicino al centro dell'instance
rvcolor.exe Imposta i colori di base
rv-count.exe Restituisce il numero di facce di un modello
rv-dblsd.exe Raddoppia le dimensioni dei poligoni
rvdump.exe Converte i file.w e .prm in file leggibili
rvmark.exe Rende i poligoni più visibili
rvmove.exe Sposta i contenuti dei files su Ai nodes, Pos nodes e Instances
rv-remap.exe Rimappa gli oggetti
rvshade.exe Modifica le ombre di un'instance
rv-sizer.exe Cambia le dimensioni degli oggetti
rvstats.exe Calcola alcune statistiche di un file instance
rvsurface.exe Imposta le proprietà della superficie per i "intermediate files"
rvtexmap.exe Rimappa le textures e le sotto-textures
rvtrans.exe Imposta le trasparenze
rvweird.exe Rimappa le parti delle instances
startpos.prm Instance usata per findump.exe
cygwin1.dll Tutti i programmi utilizzano questo file che deve essere copiato in windowssystem
original_readme Contiene tutti i readme originali dei programmi
src Contiene alcuni dei codici sorgente dei programmi


Findump.exe


Questo programma estrae il contenuto dei file.fin. Aiuta anche a trovare il punto di partenza di una pista. Prendi il file "startpos.prm" e mettilo nella tua pista. Mettilo dove vuoi che ci sia il traguardo, puntato nella direzione giusta. Salvalo ed esegui il programma sul file.fin. L'output dovrebbe contenere qualcosa del tipo:

Codice: [Nascondi] [Seleziona]
Startpos instance:
STARTPOS 3600.0 -500.0 18700.0
STARTROT 0.20

Le due linee STARTPOS e STARTROT possono essere copiate nel file.fin della tua pista.



Rvad.exe


Questo programma mostra semplicemente delle frasi a sostegno dell'uso di Linux. Le frasi vengono estratte casualmente dopo quella principale che è sempre "Use Linux, the free alternative"



Rv-count.exe


Questo programma serve a contare le facce del modello che gli viene passato. La linea di comando è uguale a quella per l'Rv-Sizer: Rv-count.exe Prm-File



Rv-dblsd.exe


Questo programma serve a raddoppiare le dimensioni dei poligoni. La linea di comando è uguale a quella per l'Rv-Sizer: Rv-dblsd.exe Prm-File [S?=f]
Prm-File è il file da raddoppiare.


Il funzionamento dovrebbe essere simile a quello di Rv-Sizer, ma probabilmente questo è un programma derivato. In pratica esegue soltanto il raddoppio dei poligoni e nessun'altra operazione.


Esempio 1: Rv-Sizer XXXX.m raddoppia la dimensione di tutti i poligoni.



Rvdump.exe


Questo programma converte il contenuto dei files.w e .prm in un file di testo leggibile. Non crea o modifica nulla, è inteso per chi vuole creare qualche programma o per chi è solo curioso.


Attenzione: Puoi usare questo programma per convertire file originali di Re-Volt. Questo potrebbe causare una violazione dei diritti e della licenza di gioco.


Il file convertito è molto più grande di quello scelto da convertire. Soprattutto sui files.w, il testo potrà essere di diversi Mb e superare le 100.000 linee.



Rvmove.exe


Rvmove sposta i contenuti dei files dei nodi Ai, Pos e delle Instances. Può essere usato quando vuoi spostare la tua pista ma hai già sistemato i Pos nodes, gli Ai e le Instances.


E' necessario inserire le coordinate della traslazione in ordine X;Y;Z. Questo sistema si riferisce al sistema "Max" / ASE (XY è il piano orizzontale e +Z è sopra) e non a quello di Re-Volt X;Z;-Y (XZ è il piano orizzontale e -Y è sopra).


Le coordinate devono essere espressi in numeri a virgola mobile, come mostrato nell'esempio seguente:
rvmove mytrack.fan 500.1 600 0
In questo modo il programma sposterà di 500.1 unità generiche tutti gli Ai Nodes a destra, di 600 in avanti e non li muoverà verticalmente.



Rv-remap.exe


Questo programma permette di muovere i riferimenti di un file modello (.prm o .m) da un foglio Texture ad un altro. Tutti i modelli che usano textures, fanno riferimento ad un foglio numerato. Per farlo funzionare la riga di comando è:
Rv-remap.exe Prm-File [A=B]


Prm-File è il file da rimappare
A è il vecchio riferimento
B è il nuovo riferimento.


Puoi eseguire diversi remap sulla stessa riga di comando. Se non inserisci dei parametri, ottieni una lista con il conto dei poligoni che usano una certa bitmap.


I riferimenti sono numeri che vanno da 0 a 30. Oltre non sembrano avere significato. La tabella qui sotto mostra i riferimenti di ogni numero. I numeri dal 10 in poi sono textures speciali usate da Re-Volt e non dovrebbero essere alterate. "xxx" prima del nome di un file sta ad indicare che il file può avere qualsiasi nome ma deve finire con la lettera indicata e con l'estensione indicata. (Esempio My_TrackA.bmp)


RIFERIMENTI TEXTURE
Numero Texture
-1 Rimuove tutti i riferimenti
0 xxxA.bmp
1 xxxB.bmp
2 xxxC.bmp
3 xxxD.bmp
4 xxxE.bmp
5 xxxF.bmp
6 xxxG.bmp
7 xxxH.bmp
8 xxxI.bmp
9 xxxJ.bmp
10 Own Car
11 AI 1 Car
12 AI 2 Car
13 AI 3 Car
14 AI 4 Car
15 AI 5 Car
16 AI 6 Car
17 AI 7 Car
18 AI 8 Car
19 AI 9 Car
20 AI 10 Car
21 AI 11 Car
22 GfxFont.bmp
23 GfxSpru.bmp
24 GfxEnvstill.bmp
25 GfxEnvroll.bmp
26 GfxShadow.bmp
27 GfxFxpage1.bmp
28 GfxFxpage2.bmp
29 GfxFxpage3.bmp
30 GfxLoading.bmp

Esempio 1: Re-remap XXXX.m mostra i riferimenti usati
Esempio 2: Re-remap XXXX.m 6=7 muove i riferimenti da G a H
Esempio 3: Re-remap XXXX.m 6=7 7=6 Scambia i riferimenti tra G e H
Esempio 4: Re-remap XXXX.m 6=-1 rimuove tutti i riferimenti da G.



Rv-sizer.exe


Questo programma permette di modificare le dimensioni degli oggetti. Funziona solo sui file.prm e .m, gli altri vengono danneggiati. Per usarlo la riga di comando è:
Rv-Sizer.exe Prm-File [A?=f]


Prm-File è il file da rimappare
A è l'operazione
? è l'asse (x, y, z, a (dove a sta per tutti gli assi))
f è il moltiplicatore, può essere qualsiasi numero e segue questa tabella:


PARAMETRO F RVSIZER.EXE
Valore di "f" Descrizione
f < 0 l'oggetto viene ribaltato
f = 0 l'oggetto diventa piatto (su un asse) o invisibile (su tutti gli assi)
0 < f < 1 l'oggetto viene rimpicciolito
f = 1 l'oggetto rimane invariato
f > 1 l'oggetto viene ingrandito

Puoi dare ridimensionamenti multipli sulla stessa riga di comando. Se non dai parametri per ridimensionare ottieni una lista delle dimensioni del Prm-File.


Le operazioni possibili sono S (in scala, moltiplica con un valore) o B (in dimensione, ridimensiona per coprire una certa dimensione, imposta un valore di scala per raggiungere la dimensione voluta).


Esempio 1: Rv-Sizer XXXX.m mostra le dimensioni correnti
Esempio 2: Rv-Sizer XXXX.m sa=2 raddoppia la dimensione dell'oggetto
Esempio 3: Rv-Sizer XXXX.m sa=0.5 dimezza la dimensione dell'oggetto
Esempio 4: Rv-Sizer XXXX.m sx=4 sy=0.5 sz=10 quadruplica la dimensione dell'oggetto sull'asse x, la dimezza sull'asse y e la decuplica sull'asse z
Esempio 5: Rv-Sizer XXXX.m sa=1 non modifica nulla
Esempio 6: Rv-Sizer XXXX.m sa=2 sa=0.5 non modifica nulla
Esempio 7: Rv-Sizer XXXX.m ba=1000 porta la dimensione dell'oggetto a 1000 unità su ogni asse
Esempio 8: Rv-Sizer XXXX.m ba=1000 sx=2 porta la dimensione dell'oggetto a 1000 unità su ogni asse, poi raddoppia l'asse x (raggiungendo valore 2000).



Rvtexmap.exe


Il programma si aspetta qualcosa del tipo "texture spec" dove uno "spec" rimappato ha la forma <sorgente> = <destinazione>. Qualsiasi cosa usi parte della texture <sorgente> viene rimappato in <destinazione>.
Sia <sorgente> che <destinazione> si identificano così:
<sheet> : <top-left>  : <size>
sheet è una lettera tra a e j
top-left è la posizione del pixel nell'angolo in alto a sinistra (<numero>,<numero>)
size è la dimensione della texture (<numero>x<numero>).


Esempio: a:0,0:128x128 = b:192,0:64x64  rimappa la texture di dimensioni 128x128 pixel nell'angolo in alto a sinistra del file a.bmp nella texture 64x64 nell'angolo in alto a destra del file b.bmp.


Puoi usare degli asterischi (*) invece di <sheet>, <top-left> e <size>; in quel caso verrà usato il default:


* in... <sorgente>-terxture <destinazione>-texture


sheet Rimappa da tutte le sheet, senza alterarle
top-left 0,0 posizione uguale a quella sorgente
size va fino all'angolo in basso a destra con la stessa dimensione della sorgente.


Esempio 1: *:*:* = *:*:128x128 rende tutte le texture utilizzabili solo nel quarto in alto a sinistra.
Esempio 2: a:*:* = b:*:* rimappa a.bmp in b.bmp.



Rvweird.exe


Questo programma rimappa le texture in maniera diversa.


Esempio: se esegui "rvweird xyz.prm 1 20", rimapperà il poligono #1 in a.bmp, il #2 in b.bmp, ... , il #10 in j.bmp, il #11 in a.bmp, ... , il #20 in j.bmp, mentre i poligoni dopo in 20 non vengono toccati.


In questo modo puoi rimappare le texture su una base per poligoni, usando multiple esecuzioni di rvweird e rvtexmap.


Nascondi Menu Tutorials & Manuali
  Tutorials
  Manuali


Copyright (C) 2000 - 2014 AliasReVoltMaster.com
Tutti i diritti riservati

Per qualsiasi problema, domanda, idea o suggerimento, potete scrivere ad arm@aliasrevoltmaster.com