[+/-]
Testa a Testa »  Mostra messaggi da    a     

Alias Re-Volt Master


ARM Magazine - Testa a Testa



FBV-86 [ Mer 27 Apr, 2011 23:19 ]
Oggetto: Testa a Testa
Testa a Testa
by FBV-86


Da qualche parte, esiste un programma chiamato Car Compare. Questo utile "attrezzo" ci ha consigliato molto spesso quale auto è meglio di quale, com'è possibile?

Beh, come tutti sapranno, i software si basano sulle informazioni date dall'uomo, ma queste informazioni, questi numeri, esprimono veramente il valore di una determinata auto? Noi lo andremo a scoprire in giardino, no, anzi, nel Botanical Garden; questa pista sarà il teatro di uno scontro fa due auto di due segmenti differenti, ma molto simili fra loro (a detta del Car Compare, con uno scarto massimo di soli 0,07 punti).

Sprinter XL, classe principiante con motore elettrico, e AMW, classe professionale con motore a scoppio, molto spesso denigrate per essere due fra le più scarse auto di Re-Volt, oggi tenteranno di dimostrare l'esatto opposto.




Parliamo dei due "oggetti": entrambe le auto sono leggere, 9 etti la XL e 10 etti AMW. Entrambe hanno motori di mediocre potenza, 0,60 cv per l'elettrica e 0,90 cv per la benzina.

Certo, AMW ha dalla sua parte un miglior rapporto peso\potenza, ma con la trazione posteriore riuscirà a destreggiarsi su questo circuito tortuoso e con tratti sterrati? Sprinter XL sembra essere in vantaggio, grazie alla trazione integrale e al peso inferiore, che dovrebbero garantirle una migliore agilità.

Il test si snoda in due fasi: prima un testa a testa, con Sprinter XL guidata da me, e AMW guidata dalla CPU (questa fase è per lo più necessaria per scattare qualche Screenshot di rito). Poi i due modelli vengono sottoposti ad alcune prove cronometrate.




PRIMA FASE
Botanical Garden è un tracciato semplice, ma offre alcune curve interessanti, e molto divertimento. Ecco, proprio parlando di divertimento, vedremo quale delle due auto sarà in grado di regalarne di più, in fondo qui non si tratta di stabilire il vincitore in base ai suoi "numeri", ma in merito alle sensazioni che trasmette al giocatore.

La piccola XL sembra essere in svantaggio già dalla partenza, nonostante il suo tempo dichiarato da 0 a 45 km\h sia inferiore a quello di AMW. A quanto pare il piccolo dettaglio che la linea di partenza di questo circuito presenta della ghiaia, ha giocato contro al peso molto ridotto della XL. Ma bastano due metri e la "scheggia" si mette subito al passo di AMW, e sembra convinta più che mai a mantenerlo.

Come si può vedere Sprinter XL non occupa la prima posizione solo per gli screenshot di rito, ma nelle prime curve del circuito ha ancora qualcosa da dire alla "borbottante" AMW.
La piccola elettrica non rimarrà davanti in eterno però, infatti la seconda parte del circuito è abbastanza veloce da permettere ad AMW di raggiungere una velocità superiore a quella di Sprinter XL, e la sua messa a punto migliore degli ammortizzatori le permette di distaccare ulteriormente Sprinter XL nell'ultima parte del circuito.

Certamente, l'abilità della CPU a condurre AMW è inferiore a qualsiasi giocatore che abbia fatto almeno 3 ore di Re-Volt. Proprio per questo motivo la seconda fase del test andrà a verificare se AMW è effetivamente veloce quanto la CPU riesce a farla andare, o se si può spremere più a fondo.





SECONDA FASE
Guidando Sprinter XL, ho avuto spesso la sensazione che il telaio fosse insufficiente per la potenza della macchina, e l'assetto un po' pasticciato. Infatti questi sono due elementi che non la rendono molto piacevole, e che non ne fanno sicuramente un'auto sportiva. Guidando la XL si ha troppo la sensazione di doversi affidare al caso, il che non è proprio il massimo, specialmente su un circuito come Botanical Garden, dove salti e sobbalzi la fanno da padrone e la ghiaia non semplifica certo le cose. Pertanto non mi sono divertito molto a registrare i vari "numeri" di XL e riuscire a fare un giro che rasenta la perfezione è un'utopia.

Penso di aver spremuto quest'auto come non uno, ma undici limoni, tanti sono stati i giri per riuscire a registrare dei tempi soddisfacenti (tempi di tutto rispetto per un'auto di classe principiante), ma il punto non è quanto sono buoni questi tempi o "numeri", ma cosa ho dovuto passare per ottenerli! Devo concludere quindi che Sprinter XL è una gran bella scheggia, ma la vita è fatta anche di curve e sobbalzi, ed è proprio lì che non riesce a convincermi.

"Passare da una saponetta all'altra", questa è stata la frase che ho pronunciato mentre selezionavo AMW dal menù e stavo facendo partire Botanical Garden. Ragione? Torto? Epistassi? (No, scusate, l'ultima non c'entra molto). Lasciate perdere il bombardamento psicologico che comporta AMW, perchè ha la trazione posteriore, perchè pesa solo un chilo, perchè Car Compare la valuta in ultima posizione fra le auto di classe professionale, e perchè una marea di videogiocatori l'ha sempre bollata con la nomea di "macchina scrausa".

AMW è una grande auto sportiva, ben lontana dalle migliori Pro4WD, ma pur sempre divertente da guidare, e se si è capaci, tremendamente veloce. Tra AMW e Sprinter XL ci sarà poca differenza a "numeri", ma c'è una differenza abissale per quanto riguarda le emozioni. Fare sei o sette giri del circuito è stata un'esperienza tonificante, e la macchina si è dimostrata all'altezza delle curve e dei sobbalzi della "vita". Magari potrebbe anche dare fastidio a modelli di classe professionale a quattro ruote motrici...


LA VINCITRICE
Con i numeri, la più convincente è AMW, grazie ai 3,455 secondi di distacco inflitti a Sprinter XL.
L'elettrica ha comunque venduto cara la pelle e chissà, magari su un circuito completamente asfaltato potrebbe anche rivelarsi una concorrente scomoda, per le auto del suo stesso segmento ovviamente. AMW è avanti, ma non anni luce.

Dal punto di vista del puro piacere di guida, vince senza troppe cerimonie AMW, in quanto Sprinter XL dà sempre la scomoda sensazione di essere troppo potente, e quindi poco sfruttabile e divertente.

Fra le due l'occhio cade prima su AMW, ma subito dopo l'accostamento dei colori non convince molto, e il fondo tinta bianco la fa apparire ancora più tozza di quello che è; Sprinter XL ha invece una carrozzeria più "levigata" ed emana un certo fascino femminile, anche se penso che starebbe meglio con toni più chiari del blu scuro di serie.

Se avesse avuto un telaio migliore e un assetto "vero", la piccola XL avrebbe potuto assottigliare il divario della enorme AMW, e sicuramente si sarebbe meritata una saetta in più delle 2 e mezza che le ho assegnato.

AMW invece, che non piace molto alla "massa" dei giocatori per la sua trazione posteriore, è amata dai puristi e ha un telaio divertentissimo, l'assetto non è buonissimo, per cui penso che non le darò più di tre saette e mezzo.


LE DUE AUTO TESTATE
Auto Classe Motore Peso Potenza Rapporto Vel. Max Acc. 0-45 Km/h Voto
Sprinter XL Principiante Elettrico 0,9 Kg 0,60 cv 1.42 50 Km/h 1.69 sec
Amw Professionista Scoppio 1,0 Kg 0,90 cv 1.11 67 Km/h 1.75 sec


IL GIRO VELOCE SU BOTANICAL GARDEN
Auto Vel. Max Settore 1 ST 1 Settore 2 ST 2 Settore 3 ST 3 Traguardo ST T
Sprinter XL 49 Km/h 7.000 47 15.668 48 23.869 38 28.590 49
Amw 61 6.434 50 14.012 54 20.899 45 25.135 55


SPIEGAZIONI TECNICHE
Potenza: il valore è ottenuto dividendo per 15000 il valore della potenza dell'auto espresso in unità RV
Rapp.: è la divisione tra il peso dell'auto e la sua potenza in cavalli
Voto: le valutazioni vanno da 0 a 5 saette
V. Max: la velocità massima riportata nella tabella dei tempi sul giro veloce è quella ottenuta realmente durante quel giro, e non quella teorica che può raggiungere l'auto
Settore X: La pista è stata suddivisa in 4 settori per ottenere un controllo accurato degli intertempi
ST X: Ad ogni settore è stata abbinata una Speed Trap per rilevare la velocità di passaggio dell'auto




Powered by Icy Phoenix