Rassegna stampa FRSAI

Vi va di fare una partita a Re-Volt on-line? Oppure volete partecipare ad un torneo? O non sapete come collegarvi con gli amici? Questo è il posto giusto per discuterne!

Moderatore: Michelangelo

Avatar utente
Michelangelo
Moderatore
Messaggi: 6310
Iscritto il: ven 1 gen 2010, 13:21
Località: Villa Castelli (BR)

Re: Rassegna stampa FRSAI

Messaggio da Michelangelo » sab 19 ago 2017, 1:14

Rassegna stampa del Caterharm FRS Team

Anche questo weekend si chiude con sensazioni agrodolci ma forse in maniera anche peggiore dell'ultimo. Infatti, nella pista precedente il nostro Massimo ha deluso in entrambe le gare perché, nei consueti controlli post-gara, era emersa una mappatura completamente sbagliata. In questo GP invece non abbiamo ancora trovato una spiegazione razionale ai ben TRENTA SECONDI di differenza fra i tempi delle due gare svolte da Massimo. E' davvero assurdo l'ultimo posto ottenuto in gara 2, qualcosa di totalmente irrazionale e inspiegabile considerando che con la stessa vettura aveva ottenuto in gara 1 un ottimo piazzamento. Purtroppo bisogna tener conto di questi eventi straordinari e non possiamo farci nulla, l'unica cosa che possiamo garantire è il massimo impegno che i nostri ingegneri garantiranno. Proprio poco fa abbiamo parlato con Massimo che era estremamente deluso, in gara 2 si è sentito totalmente impotente di fronte ad una vettura che solo mezz'ora prima gli aveva regalato un ottimo piazzamento, nell'ultima gara invece lamentava l'inspiegabile assenza di grip, potenza al motore ed eccessivo sovrasterzo.
In tutto questo vanno fatti i complimenti al Team Powder Pig che, addirittura con un GP di anticipo, sono riusciti a portare a casa sia il campionato costruttori che il campionato piloti. Di fronte ad un risultato del genere bisogna solo applaudire ed inchinarsi, grazie ai loro assetti rivoluzionari degni del miglior Newey hanno nettamente dominato questo campionato. Per quanto riguarda il nostro team invece, tutti gli sforzi sono ora profusi per mantenere il secondo posto in classifica costruttori e di portare un nostro pilota a podio.
Vincere non è importante, è l'unica cosa che conta - Gianpiero Boniperti

Sono felice che abbiate sorriso, esultato, pianto, cantato, urlato per me e con me. Per me nessun colore avrà tinte più forti del bianco e nero. Avete realizzato il mio sogno - Alessandro Del Piero

Immagine

La mia ARM Card

Avatar utente
Marco repainter
Messaggi: 1566
Iscritto il: lun 20 apr 2015, 16:38
Località: Provincia di Ancona

Re: Rassegna stampa FRSAI

Messaggio da Marco repainter » lun 28 ago 2017, 18:20

Dichiarazione di N. Brio per il Team Naughty Dog

Ci scusiamo per il lasso di tempo in cui non abbiamo fatto sapere nulla, ma un pò per l'esito finale e un pò per il molto lavoro a seguire quel giorno, non siamo riusciti a commentare. Dato che il Gran Premio si è svolto due settimane fa e il GP di Monza è alle porte, sarò breve.
Da come avevamo fatto gli assetti da corsa, la vettura di Jak risultava più veloce ma meno stabile, perdendo abbastanza velocità in curva; Crash aveva una vettura pù stabile, ma purtroppo anche con lui abbiamo verificato un piccolo sbando in curva con conseguente perdita di velocità. Oltre a questo, la curva 5 era una bella sfida con questi due assetti. Durante le gare del GP abbiamo visto infatti dei fuori pista con collisione sulla rete della curva, a volte con esiti disastrosi permettendo così una notevole distanza degli avversari sul nostro team. Di certo non ci aspettavamo che le nostre vetture (nuove nuove) erano in difficoltà a tenere il passo del CaterhARM e Jordan.
Da un lato possiamo anche rimproverarcelo. Durante le prove infatti, poco prima di approvare i due assetti, abbiamo testato la vettura di Neo Cortex con gli stessi valori di Jak cambiati di poco. La differenza si è notata subito: andava più forte e più veloce, anche se qualcosa andava comunque sistemata, ma per farlo ci voleva tempo; però, dato che non ne avevamo più a disposizione (non perchè era vicina la scadenza, bensì per un altro lavoro che poi dovevamo svolgere) ci siamo detti "Già così vanno veloci, speriamo che rispetto agli altri team reggano bene". E invece non è bastato...

Un vero peccato, se potevamo continuare a testare la vettura di Cortex, a quest'ora saremmo stati molto ma molto più competitivi. Intanto, con i nostri 4 punti e con gli 8 punti del Team Jordan conquistati in questo Gran Premio, il nostro distacco da questo team rimane di 4 punti. Una soglia davvero esile per mantenere la terza posizione, per questo motivo non possiamo permetterci errori nel prossimo ed ultimo GP che si svolgerà questo fine settimana.
Concludo facendo i doverosi complimenti al team Powder Pig per avere ancora una volta conquistato le prime posizioni, al CaterhARM e Jordan per le ottime battaglie in pista, che rendono un alto livello di interesse per il torneo. Lo stesso vale per gli altri team giocanti, che non risparmiano sorpassi e lotte spettacolari per tutto il circuito.

Intanto Dexter sta allestendo il garage (che sarà aperto a fine torneo) in cui poter visitare le vetture e... perchè no, farci un giro :-) .
"Banca MediolARM: costruita intorno al rep" cit. Michelangelo :lol2: :lol2: :lol2:
"Una RRN senza bonus è come una corsa ai ladder, con la differenza che non c'è un tasto di restart
e che gli altri saranno sempre migliori di me."
ARM Card

Avatar utente
AngelS93
Utente
Messaggi: 1631
Iscritto il: lun 5 ott 2015, 20:47
Località: Modugno (BA)

Re: Rassegna stampa FRSAI

Messaggio da AngelS93 » mar 29 ago 2017, 1:27

Dichiarazione pre-gara della scuderia Jordan F1 Racing Team

Team manager Eddie Jordan: "Dopo i primi test effettuati sul circuito i risultati non sono per nulla incoraggianti, ce la metteremo tutta ma al momento nessuno dei due nostri piloti ha mostrato di essere particolarmente competitivo. Effettueremo nuovi test e verificheremo le prestazioni delle due monoposto, ma se non dovessero verificarsi progressi, credo proprio, anche se non mi voglio per nulla sbilanciare, che il terzo posto spetterà al Team Naughty Dog. Ci sono ragionevoli indizi per credere a tale eventualità. Seguiranno aggiornamenti."
Ultima modifica di AngelS93 il mar 29 ago 2017, 1:28, modificato 1 volta in totale.
Classe '93, in cerca di un posto nel mondo vagando con Humma per il Toytanic.


1078 "Spectare o non spectare? Questo è il dilemma"
autore immagine: WheelSmith18

Avatar utente
THE B!
Utente
Messaggi: 922
Iscritto il: mar 26 mag 2015, 14:29
Località: Osimo

Re: Rassegna stampa FRSAI

Messaggio da THE B! » lun 11 set 2017, 9:10

GRAN PREMIO DI MONZA - 12/09/17

Io, Gamo Tantotes, sono riuscito ad entrare nei box durante la festa del team. Erano tutti contenti dell'ottimo risultato e sono riuscito ad intervistare un po' di gente.
GT: Mi avvicino al tecnico della vettura Tia Contagiri. Ciao Tia!! Che bel momento di festa!
TC: Già. Oggi è stata un'ottima giornata per tutti. Ringrazio ancora i miei ragazzi che hanno fatto un'ottimo lavoro!
GT: Ma il merito è anche tuo. Sei riuscito a trovare un buon assetto per le vetture.
TC: Con l'aiuto di Jonny Scappa siamo riusciti a montare un assetto molto veloce. Monza è il Tempio della Velocità, sapevamo che qui si corre. Quando Drakannone e LoScassatore ci hanno fatto un giro hanno detto che avrebbero fatto del loro meglio per competere con queste vetture molto veloci.
GT: Grazie Tia. Ora vado da Luigi Puntoexe, tecnico delle tempistiche. Ciao Luigi. Tutto bene?
LP: Va benissimo, non bene!! Non avevo mai visto delle vetture così veloci. Faccio i complimenti ai tecnici e ai piloti!
GT: Ti aspettavi dei giri più veloci in questo circuito?
LP: So che i piloti hanno spinto al massimo... no, va bene così. Ora godiamoci la vittoria!
GT: Grazie Luigi. Andiamo a sentire LoScassatore di Motori. Ciao Scassa! Si festeggia, eh?
LS: Si festeggia sì! Ottima gara. Mi è sempre piaciuto il circuito di Monza, forse perchè sono italiano.
GT: Volevi salire sul podio?
LS: Be, si. Ma ho trovato delle difficoltà con la vettura negli ultimi giri. Non riuscivo bene a tenerla nelle curve, di conseguenza le ho prese più lente perdendo qualche secondo a giro. Lavoreremo parecchio per capire cosa è successo e per far si che non si ripeta.
GT: Ho visto che il circuito era pieno di tifosi. La maggior parte tifava per te.
LS: E li ringrazio tutti. Ho fatto tantissimi autografi, ne ho perso il conto. Il prossimo anno prometto che arriverò sul podio. Così farò contenti tutti!
GT: Il tuo compagno di squadra è arrivato terzo. E' stato bravo?
LS: E' stato bravissimo, gli faccio i complimenti. E' riuscito a tenere una vettura molto veloce e il terzo posto non è assolutamente da buttare. Ora vado che ho altri tifosi che mi vogliono vedere.
GT: Grazie mille Scassa. Cerco di avvicinarmi a Drakannone the Pig. Scusate, permesso. Hey Drak, come ti senti?
DP: Sono al settimo cielo! La mia miglior prestazione di sempre per questo mio primo anno in Formula! Voglio ringraziare tutti che hanno messo anima e corpo per preparare la vettura.
GT: Hai combattuto con parecchi piloti per tenere questo terzo posto.
DP: E' già, molto bravi i piloti. Ho stretto i denti e ho spinto l'accelleratore. Una cosa non capisco, in pista un pilota tagliava, per cosi dire, le curve rallentando altre vetture. Anche io l'ho incontrato e mi ha fatto sbandare. Perchè i tecnici di gara non hanno fatto qualcosa? E come ultima cosa rimpiango la seconda posizione, e potevo farcela. Mi hanno detto mi mancavano 32 millesimi per superare Heinz-Harald Frentzen. Ma va bene così, la gara è finita e io festeggio!
GT: C'erano molti tifosi che sono venuti a vedere LoScassatore. Pensi che tifavano anche a te?
DP: Si è visto quando sono salito sul podio. Non hai sentito l'applauso? E quando ho alzato la coppa tutti hanno esultato. Ringrazio anche loro. E faccio i complimenti anche a Scassa che, nonostaste la vettura, è riuscito ad arrivare quinto. Molto bravo. Lavoreremo su emtrambe le vetture, ma si comincia domani, oggi si festeggia!
GT: Grazie mille Drak. Da Gamo Tantotes nel circuito di Monza, restituisco la linea a Milano.
IL GIORNALISTA DI ARM!!! 8-) Tutte le mie interviste sulla pagina Interviste.

La mia ARM CARD

Miei tornei: PHAT SLUG TOURNAMENT, Captain Adeon: Car War, Arm Track Editor Fight Memorial Review Tournament, Transformers: l'ultima Adeon
Mie creazioni: Le auto di Re-Volt!, Ruddles County Stories

Avatar utente
AngelS93
Utente
Messaggi: 1631
Iscritto il: lun 5 ott 2015, 20:47
Località: Modugno (BA)

Re: Rassegna stampa FRSAI

Messaggio da AngelS93 » lun 11 set 2017, 12:30

Conferenza Stampa Jordan F1 Racing Team per il GP di Monza e Ringraziamenti di Fine Mondiale

Discorso del team manager Eddie Jordan:
" Ciò che è successo nell'ultimo GP nel "tempio della velocità" di Monza ha davvero dell'incredibile, il risultato non era infatti neanche minimamente pronosticabile alla vigilia, nè tantomeno all'inizio di entrambe le gare. Nei test sono emersi degli importanti errori tanto nella prima chicane, quanto in uscita della variante Ascari, che sembravano condannarci a delle gare all'inseguimento, e così in parte è stato. Le due vetture hanno faticato molto, sia contro i già competitivi team Naughty Dog e CatherARM (il primo di questi con il motore più fresco, ndr.) ma anche contro altri team, approfittando anche della defaillance del team Powder Pig con entrambi i mondiali ormai in cassaforte. Nei giri finali però hanno saputo prontamente riprendersi nonostante il potenziale inferiore, approfittando degli errori degli altri team, in primis un riposizionamento finale del team Naughty Dog, per conquistare una "doppia doppietta" che chiude nel migliore dei modi il Mondiale FRSAI. Attendiamo ora la valutazione dei commissari riguardo l'esito dell'ex aequo con il team d'origine pugliese, ma comunque vada è stato un trionfo. Faccio comunque i complimenti a tutti i team rivali con una menzione speciale per il Team Naughty Dog, ci dichiariamo dispiaciuti per il lungo riposizionamento che ha messo loro a repentaglio la gara, compromettendo il piazzamento in classifica costruttori. Ora piloti e tecnici avranno un periodo di pausa per festeggiare e rilassarsi, dopodichè tutti al lavoro per preparare la prossima stagione, con gli altri team che di certo non staranno a guardare!"
Heinz-Harald Frentzen (#4): "Abbiamo concluso la stagione in maniera sicuramente soddisfacente, e il terzo posto in classifica piloti mi sembra un prezioso riconoscimento per le gare che ho corso, ringrazio il team per avermi reso sufficientemente rapido in quasi tutto il mondiale"
Giorgio Pantano (#18): "La vittoria e il secondo posto nel Gp d'Italia hanno compensato i risultati molto al di sotto le aspettative del GP d'America, in sostanza la stagione è stata soddisfacente ma allo stesso tempo deludente per larghi tratti, nel prossimo mondiale cercherò di colmare il gap che mi separa dal mio compagno di squadra"


RINGRAZIAMENTI FINALI E RESOCONTO DI STAGIONE
Quella che è terminata è una stagione pressochè positiva sebbene qualche gara non abbia dato le soddisfazioni sperate. Si sono alternate prestazioni molto positive in diverse gare "a cordoli alti" (F1RCGP e F1RCGP II) con diversi podi colti, e prestazioni discrete in GP1 e GPX in cui l'auto è andata quasi sempre a punti. Analogo risultato per Scassland Vigani HQ, in cui però degli errori hanno penalizzato molto la vettura, risultati positivi in Berm Lake Circuit e la grande delusione LS Hockenheimring con 0 punti conquistati e diversi grattacapi nei test, prima del trionfo a Monza.
In conclusione di questo combattuto mondiale, i principali ringraziamenti vanno a Lo Scassatore per la creazione dell'auto, l'organizzazione del torneo e il tempo che ha impiegato per correggere i parametri e "far correre" le vetture; non si può dimenticare Marco Repainter che oltre ad essere il "papà" del Team Jordan ha creato molte delle vetture partecipanti con infinita disponibilità, oltre al contributo nella parte grafica. Faccio i complimenti al meritatissimo team Powder Pig che si aggiudica i mondiali costruttori e piloti, e ai team CatherARM FRS e Naughty Dog per le belle battaglie in (quasi) ogni GP, e a tutti i team partecipanti sperando che nell'eventuale prossima edizione possano aumentare ancora. Penso che sia veramente tutto, dal team Jordan F1 Racing buona FRS a tutti! :D
Ultima modifica di AngelS93 il lun 11 set 2017, 12:34, modificato 4 volte in totale.
Classe '93, in cerca di un posto nel mondo vagando con Humma per il Toytanic.


1078 "Spectare o non spectare? Questo è il dilemma"
autore immagine: WheelSmith18

Avatar utente
Michelangelo
Moderatore
Messaggi: 6310
Iscritto il: ven 1 gen 2010, 13:21
Località: Villa Castelli (BR)

Re: Rassegna stampa FRSAI

Messaggio da Michelangelo » mar 12 set 2017, 19:43

Rassegna stampa del Caterharm FRS Team

Per quanto riguarda la singola gara, l'esito finale del GP di Monza ci ha lasciato un po' con l'amaro in bocca soprattutto per quei cronici errori che abbiamo compiuto nella prima variante a quasi ogni giro, senza quegli errori molto probabilmente avremmo portato a casa una doppietta in entrambe le gare. C'è comunque da dire che i nostri ingegneri hanno avuto poco tempo per modificare la vettura e si è deciso di riutilizzare un assetto di gare di un precedente GP, sobbarcandosi anche il rischio di montare il motore nuovo senza averlo mai provato. Certamente avremmo potuto fare di più in questo Gran Premio e appena abbiamo visionato la classifica finale del torneo ci è corso un brivido lungo la schiena perché arrivare terzi per un ex-aequo sarebbe stata una beffa clamorosa. Siamo contenti che il presidente Lo Scassatore abbia fatto valere il buonsenso e abbia convalidato l'ex-aequo ad entrambi i team, in questo modo si è anche potuta dare una meritatissima medaglia di bronzo al team Naughty Dog che, insieme al team Jordan, è quello con il quale abbiamo battagliato duramente ed è a loro che vanno i complimenti visto che ci hanno spinti a migliorare gran premio dopo gran premio, oltre ovviamente al team Powder Pig dominatore incontrastato di questo torneo con il quale già in precedenza mi ero complimentato.
Il secondo posto finale in classifica costruttori è un qualcosa che, a campionato non ancora iniziato, forse andava ben oltre le nostre aspettativa. Noi della Caterharm FRS Team eravamo una squadra priva di alcuna esperienza dato che non abbiamo partecipato nemmeno al rollout pre-campionato, il giorno prima della chiusura delle iscrizioni abbiamo avuto un'ispirazione e un'improvvisa volontà di partecipare a questo torneo e così, sottotraccia e senza informare nessuno, abbiamo cercato di sondare il terreno, raccattare i migliori piloti, ingegneri e tecnici che il mercato offriva, cercare degli ottimi sponsor e un ottimo designer che potesse costruire una carrozzeria degna di nota. Proprio in virtù di tutte queste cose, nonostante per gran parte del torneo abbiamo anche accarezzato il sogno di una possibile vittoria, consideriamo il secondo posto finale davvero un ottimo piazzamento, non avevamo alcuna esperienza in termini di parametrizzazione delle vetture e siamo riusciti a piazzarci meglio di team molto più esperti di noi. Per questo, in qualità di presidente del team, ci tengo a ringraziare uno ad uno tutti i componenti del mio team, i piloti, ingegneri, tecnici, magazzinieri... Un grazie particolare anche al designer Marco, competitor in pista ma grande aiutante fuori, è riuscito a creare dignitosamente la carrozzeria della Caterharm solamente in mezza giornata con notevole successo, riuscendo a crearla esattamente come avevo richiesto.
Ormai siamo ai saluti finali con voi giornalisti quindi non mi resta che ringraziare tutti gli altri team per aver reso avvincente questo torneo. Ora ci vuole il meritato riposo e godiamoci l'ottimo piazzamento finale, vista la competitività ad altri livelli fin da subito del nostro team i nostri tecnici sono stati costretti a fare gli straordinari, sopportando delle fatiche superiori al preventivato. Per l'anno prossimo quindi valuteremo se confermare la nostra partecipazione e faremo le nostre opportune considerazioni, di certo non prima di aver fatto una mega vacanza rilassante alle Maldive e in giro per il mondo! Alla prossima! :-)
Vincere non è importante, è l'unica cosa che conta - Gianpiero Boniperti

Sono felice che abbiate sorriso, esultato, pianto, cantato, urlato per me e con me. Per me nessun colore avrà tinte più forti del bianco e nero. Avete realizzato il mio sogno - Alessandro Del Piero

Immagine

La mia ARM Card

Avatar utente
Marco repainter
Messaggi: 1566
Iscritto il: lun 20 apr 2015, 16:38
Località: Provincia di Ancona

Re: Rassegna stampa FRSAI

Messaggio da Marco repainter » mer 13 set 2017, 11:45

Rassegna stampa del Team Naughty Dog

LS Monza. Un nome, una storia. Il circuito di velocità per eccellenza, l'ultima tappa di questa stagione. Dovevamo giocarci il tutto per tutto in questo Gran Premio, per cui abbiamo utilizzato gli ultimi gettoni per prendere nuovi pneumatici, mentre i motori andavano già bene così per entrambe le vetture. Durante le prove avevamo notato che l'unica parte in cui Crash e Jak avevano difficoltà nel tenere la vettura era la variante, in cui alla fine di essa a volte finivano sul guard rail perdendo così secondi importanti; altro punto critico ma più leggero era la curva 2 (ovvero quella subito dopo il secondo chickane) in cui le vetture andavano a finire con l'anteriore all'interno della curva, per poi riprendersi e continuare il tracciato. Apportando leggere modifiche purtroppo i risultati andavano peggio, ergo alla fine avevamo deciso di accettarle così. Riteniamo che se avremmo adottato l'assetto di corsa di uno dei precedenti GP saremmo andati meglio.
Il giorno del Gran Premio siamo stati tutti con tanta adrenalina, emozione ed attenzione a guardare lo svolgersi delle due gare finali, così come lo erano gli altri team. Ogni giro abbiamo avuto a che fare con il Team Jordan, il Team Tsunami (che si rivela la sorpresa di questo Gran Premio) e con il CaterhARM FRS Team, che nonostante andavano fuori pista al primo chickane si sono fatti sentire lo stesso, tant'è che riuscivano a stare anche in testa in alcuni giri. Nella prima finale riusciamo ad ottenere un quarto e sesto posto, dato che si erano verificati gli stessi errori visti durante le prove (ad eccezione di un notevole fuori pista all'uscita della variante in un giro, che ci ha dato non poche gatte da pelare). Per la seconda finale invece, dopo continui giri in lotta con i tre team, all'inizio del decimo giro arrivati alla chickane, ecco che Massimo Centotrenta arriva a massima velocità andando a colpire a Crash che intanto aveva iniziato ad effetuare la curva. Questo lo ha portato ad un fuori pista considerevole, mentre ad aver subito di più è stato Jak, il quale, appena arrivato all'inizio del tratto di pista, subisce un fuori pista dovuto al ritorno in pista del numero #23, facendolo sbandare e portandolo contro le barriere per una ventina di secondi. La cosa ci è stata di grande dolore, ma ormai ìl dado era tratto. Crash arriva in quarta posizione, confermando così la sua prestazione in gara.
Al rientro nei box Jak era infuriato e in un attimo si è trasformato in Dark Jak. Fortunatamente Daxter è riuscito a calmarlo, evitandogli di distruggere buona parte del materiale. Crash invece non si è lamentato più di tanto. Sapeva che quello era il massimo che riusciva a dare con la vettura in quelle condizioni, per cui si è semplicemente sistemato. Monza rimane comunque un tracciato che riserva sorprese, emozioni e grande competività, anche se per noi è stato abbastanza deludente. Il team Jordan era più veloce di noi in curva, mentre nei rettilinei abbiamo prevalso noi. Allo stesso tempo, la Tsunami era il nostro sassolino dentro la scarpa (nel senso buono), sotto un certo aspetto ci sembrava uno scudo del team Jordan (dato che stavano sempre attaccati), tale che non ci lasciavano spazi per poter superare nei vari tratti del tracciato. Il Team CaterhARM faceva un andirivieni continuo, anche se siamo ancora rammaricati per quel fuori pista dovuto dalla collisione tra Jak e Centotrenta.

A conclusione della stagione, vedendo il punteggio finale in classifica costruttori, siamo rimasti col fiato sospeso. Speravamo in tutto e per tutto che entrambi i team in ex-equo ricevessero la seconda posizione, cosicché noi potevamo ottenere la terza. Dopo ore di attesa del verdetto finale, alla notizia che l'ex-equo era stato concesso, tutti quanti abbiamo esultato. Un posto in classifica lo volevamo e quel terzo posto lo abbiamo preso come una giusta ricompensa dopo tutto il lavoro fatto fin dai preparativi del torneo e per tutte le ore spese nel settare le vetture in ogni GP.
Facendo un quadro generale, possiamo dire che dopo uno scatto iniziale con i giusti assetti, siamo giunti ad una scelta difficile: come spendere i gettoni per una migliore prestazione delle vetture. Essendo la prima volta che la Naughty Dog affronta il mondo della Formula e sopratutto la Formula Ruote Scoperte (con i relativi parametri), non ci è stato molto facile affrontare le sfide. Sapevamo che i team in gara erano numerosi, sapevamo che la Powder Pig ormai aveva adottato un assetto di corsa che gli permetteva di avere la meglio sui vari tracciati, che la CaterhARM non avrebbe smesso di dare il massimo, che la Jordan era promettente dopo aver visto le prime battaglie e che altri team avrebbero potuto fare un passo di qualità da un momento all'altro (cosa che poi è realmente successa). Per cui, dovevamo adottare un metodo per garantire un motore fresco e pulito nelle ultime gare, sfruttando così questo fattore a favore nostro contro i motori che continuavano ad usurarsi negli altri team. Da una parte era un ragionamento corretto, ma in pratica si è rivelato un metodo complicato da tenere in atto. Infatti, in alcuni (pochi) GP non abbiamo dedicato quel giusto tempo per mantenere in piedi la corretta realizzazione di questa scelta. Senza contare il fatto che nei GP in cui non abbiamo sostituito gli pneumatici siamo stati pesantemente sfavoriti, dato che i notri tecnici Dingodile e Tiny non erano in grado di trovare un modo per rimempire l'handicap dei pneumatici usurati. Ripensandoci ora, possiamo quasi garantire che se in quei tracciati avremmo mantenuto il cambio gomme, probabilmente avremmo conquistato qualche punto in più in classifica. È anche vero però che se così avremmo fatto, avremmo dovuto rinunciare al nuovo motore verso la fine del campionato.
Abbiamo fatto bene? Abbiamo fatto male? Ci sarebbero da fare altre considerazioni, ma ci dilungheremmo troppo. Possiamo soltanto dire che ci va bene per come sia andata, questa esperienza sarà il nostro sentore per i prossimi tornei di FRS.

Ringraziamo e ci complimentiamo con tutti i team che hanno partecipato e che hanno reso splendido questo torneo fin dall'inizio. Particolarmente facciamo i complimenti al team di Mr. Suino, la Powder Pig, per l'abilità di sfruttare al meglio le limitazioni del regolamento per ottenere una performance di strada irraggiungibile; al CaterhARM FRS Team e al Jordan F1 Racing Team per le belissime battaglie nei vari GP, dando un grande spettacolo a chi ci seguiva e dandoci quella spinta nel voler far meglio da Gran Premio in Gran Premio, tracciato su tracciato; a tutti gli altri team che hanno contribuito ad arricchire il torneo con la loro presenza in gara. Da parte nostra è stato un piacere gareggiare con tutti voi, sperando di poter fare ancora meglio nel prossimo torneo, se ne avremo la possibilità. Vogliamo ringraziare infine Lo Scassatore, per essere stato così disponibile nel portare avanti il torneo ed nell'essere stato corretto in tutte le situazioni, anche quando si sono creati degli inconvenienti a livello di regolamento. Grazie a tutti voi, siete fantastici :appl: :appl: :appl:

Per ora, ci godiamo questa vittoria, sperata, sudata ed infine ottenuta a fatica. Prima di tornare ai motori, andremo in vacanza in Nuova Zelanda, dove Crash ci ha garantinto un'accoglienza con i fiocchi. Salutiamo la stampa brindando con un bicchiere di Wumpa alla salute del FRSAI! :D
"Banca MediolARM: costruita intorno al rep" cit. Michelangelo :lol2: :lol2: :lol2:
"Una RRN senza bonus è come una corsa ai ladder, con la differenza che non c'è un tasto di restart
e che gli altri saranno sempre migliori di me."
ARM Card

Avatar utente
Marco repainter
Messaggi: 1566
Iscritto il: lun 20 apr 2015, 16:38
Località: Provincia di Ancona

Re: Rassegna stampa FRSAI

Messaggio da Marco repainter » mer 5 feb 2020, 19:41

Piloti e scuderie del FRSAI, è il momento di tornare in officina! Sta per iniziare una nuova stagione del campionato di Formula 1 su Re-Volt, quindi chiamate a raccolta i componenti delle vostre scuderie e preparatevi :festa:
"Banca MediolARM: costruita intorno al rep" cit. Michelangelo :lol2: :lol2: :lol2:
"Una RRN senza bonus è come una corsa ai ladder, con la differenza che non c'è un tasto di restart
e che gli altri saranno sempre migliori di me."
ARM Card

Avatar utente
R6 Turbo
Messaggi: 277
Iscritto il: mar 23 ago 2011, 11:14
Località: Provincia di Trento

Re: Rassegna stampa FRSAI

Messaggio da R6 Turbo » lun 10 feb 2020, 9:37

Devo essere onesto, non sono mai stato interessato a questo tipo di torneo, c'è, ci sono tanti altri giochi che fanno questa cosa, perché dovrei farlo su revolt? Beh, questo trailer mi ha gasato un sacco e trovo molto più probabile una mia eventuale partecipazione :ride:

Ah, complimentoni al montaggio che migliora di video in video!
R6 Turbo
Dilapidatore di RRN professionista
:primo: BRM 2018
:terzo: ARM 2019

Avatar utente
Luck Nos
Messaggi: 121
Iscritto il: mar 19 set 2017, 14:31

Re: Rassegna stampa FRSAI

Messaggio da Luck Nos » dom 16 feb 2020, 16:38

Quest'anno partecipo anche io e aspetto con ansia l'inizio della nuova stagione! Parteciperò con il il team 'Scuderia Ferrero' e spero di poter combattere al meglio con voi che avete più esperienza di me.
Fortis cadere, cedere non potest - Il forte può cadere, ma non cedere.
Qui bonus ferit, bonus perit - Chi di bonus ferisce, di bonus perisce. (originale: Qui gladio ferit gladio perit - Chi di spada ferisce di spada perisce).
Oculum pro oculo, et bonusm pro bonus - Occhio per occhio e bonus per bonus.
O la bomba o l'ultimo posto - Luck Nos

Avatar utente
AngelS93
Utente
Messaggi: 1631
Iscritto il: lun 5 ott 2015, 20:47
Località: Modugno (BA)

Re: Rassegna stampa FRSAI

Messaggio da AngelS93 » lun 17 feb 2020, 14:02

Anch'io sono molto propenso a partecipare, devo soltanto valutare se rispolverare il medagliato Team Jordan che tante gioie mi ha portato nella scorsa edizione, oppure creare una scuderia ex-novo. Avreste presto mie news! :D
P.S. trailer sensazionale, complimenti a Marco repainter! :mrgreen:
Classe '93, in cerca di un posto nel mondo vagando con Humma per il Toytanic.


1078 "Spectare o non spectare? Questo è il dilemma"
autore immagine: WheelSmith18

Avatar utente
AngelS93
Utente
Messaggi: 1631
Iscritto il: lun 5 ott 2015, 20:47
Località: Modugno (BA)

Re: Rassegna stampa FRSAI

Messaggio da AngelS93 » lun 27 apr 2020, 19:51

FRSAI 2° EDIZIONE - GP DI REVOLTLANDIA - CONFERENZA STAMPA A.N.G TEAM

Team Principal Jack Colombo : dopo il silenzio stampa per il pessimo avvio del rollout, dobbiamo dar conto ai nostri sostenitori di quanto è accaduto. Già in fase di collaudo, ci siamo ciulati tutti i soldi per realizzare i muletti per accelerare i tempi dello sviluppo della vettura nei test in pista. Ed anche per questo, oltre che per i pochi km da queste percorsi, abbiamo notato tante criticità. Nonostante risultati incoraggianti nelle batterie di qualifica alla finale, mi sono ballate le coronarie quando ho visto i piloti non partire bene, ed ho poi provato un dolore bestia quando li ho visti sbandare dopo aver recuperato! Chiediamo scusa ai tifosi, per il prossimo GP avremo una vettura maggiormente pronta, ci vorrà tempo prima che buoni risultati arrivino!
#4 Cesare Proietti: con quest'auto ci ho davvero ciancicato poco, lo sterzo era delicatissimo e so' sbandato non appena cercavo de riscaldare e' gomme! Quando ho visto 'er settimo posto della prima gara, mi son detto "Aò, non è proprio giornata oggi, ma andate a morì ammazzati!"
#8 Alfred Paul: the 6th place was not negative, but I have to improve my pace. This time the "siupsoft" tyres didn't help me, but I had better results than my teammate. I'll hope to steal more metres to my opponents in the next race!

Da oggi il Team A.N.G. Honda avvia ufficialmente i test di preparazione al prossimo GP, l'8 Maggio. Alla prossima!
Ultima modifica di AngelS93 il lun 27 apr 2020, 19:51, modificato 1 volta in totale.
Classe '93, in cerca di un posto nel mondo vagando con Humma per il Toytanic.


1078 "Spectare o non spectare? Questo è il dilemma"
autore immagine: WheelSmith18

Avatar utente
Ionico
Messaggi: 119
Iscritto il: ven 5 ott 2018, 17:35

Re: Rassegna stampa FRSAI

Messaggio da Ionico » lun 27 apr 2020, 21:29

FRS AI 2020 - GP1 - Conferenza stampa AGG Racing
FONDATORI:
Intervistatore: Siamo qui con il Trio comico fondatore della AGG e della AGG Racing! Cosa ne pensate dei risultati ottenuti nel circuito GP1?
Aldo: Guardi, glielo dico cortesemente. Può andare un passo dietro la linea gialla? Perché la linea gialla soffre, è un punto di fermo, non di sovraccarico, ha capito? ...
Giacomo: Lo lasci perdere, guardi. Piuttosto, sono davvero contento, anzi siamo davvero contenti del risultato dei nostri piloti, soprattutto del giovane Antonio Giovanardi! La sua vittoria è stata assolutamente inaspettata, e ha colto tutti di sorpresa. La monoposto designata dai nostri ingegneri la considero una vera e propria opera d'arte...
Aldo: Ma si vede da vicino o da lontano?
Giovanni: Piuttosto, purtroppo Chimo Raicone ha deluso un po' il team principal e gli ingegneri, ma sono sicuro che si rifarà. Prima, durante e dopo il gran premio lo hanno sempre beccato a bere vodka, suppongo sia stata quella la causa. Se non mette la testa a posto gli tiro un cazzotto dietro le orecchie che è un piacere!

TEAM PRINCIPAL:
Ionico: I risultati si sono rivelati eccezionali! La mescola Soft ha agevolato molto la performance di Giovanardi, mentre la mescola Medium ha svantaggiato Raicone, e quest'ultimo era già svantaggiato a causa della guida in stato d'ebbrezza.. Spero si riprenda e cominci a bere acqua al posto di vodka!

ANTONIO GIOVANARDI:
Non posso essere più felice di così! Portare a casa un bel po' di punti è un onore per me, farò del mio meglio anche nei prossimi GP!

CHIMO RAICONE:
Bwoah...
Ultima modifica di Ionico il lun 27 apr 2020, 21:30, modificato 1 volta in totale.
"Giovanni: Ma sei sce... Ma dove guardavi, hai fatto la puntura a me!

Giacomo: Ma scusa se ti metti lì davanti!

Giovanni: Ma non distingui il culo?

Giacomo: Ma Giovanni, il culo è culo.

Giovanni: E no, c'è culo e culo: pensa a Dolce e Gabbana!"


Avatar utente
Luck Nos
Messaggi: 121
Iscritto il: mar 19 set 2017, 14:31

Re: Rassegna stampa FRSAI

Messaggio da Luck Nos » mar 28 apr 2020, 13:03

Immagine ----------- SCUDERIA FERRERO ----------- Immagine

Rassegna stampa ufficializzata dal direttore dell'ufficio stampa della Scuderia Ferrero al Team-principal Mattia Chinotto.

Abbiamo portato a casa una doppietta a dir poco spettacolare e inaspettata. Prima delle gare non pensavamo di arrivare a totalizzare questo risultato, così come non pensavamo che avremmo mai raggiunto la prima posizione in nessuna gara perché il lavoro che abbiamo svolto in questo GP è stato eseguito in malo modo: tutto molto velocemente e all'ultimo momento, senza neanche testare tutte le mescole. Quando decidiamo quale mescola assegnare alle SF NOS-01 svolgiamo delle simulazioni di gara da 10 giri circa dopo che abbiamo testato tutte le mescole per 5-6 giri. Queste simulazioni le facciamo con le mescole che ci risultano migliori dopo i primi test fatti su tutte. Abbiamo, infatti, testato questo metodo nel Rollout del CLUBMAN STAGE ROUTE 5 ed è risultato efficace e utile ai fini della determinazione delle mescole per il resto della stagione. Infatti gli atteggiamenti che i vari tipi di pneumatici dimostrano in un GP è simile a quelli di tutti gli altri Gran Premi. In questo GP, invece, la simulazione l'avevamo fatta solo su gomme super soft e non avendo più tempo ter testare le abbiamo scelte per entrambe le vetture. Il risultato dunque è stato clamorosamente inaspettato: il team ha festeggiato a lungo e questa vittoria ha mandato il messaggio sperato: la Scuderia Ferrero ha tutte le intenzioni, le carte e i numeri per voler vincere il Mondiale. Questo però non sarà motivo di distrazione perchè il team sa bene che basta molto poco per buttare via tanto lavoro e tanti ottimi risultati. Ci impegneremo al massimo per portare a casa altre podi e molti altri punti: il lavoro non si fermerà fino alla fine della stagione e tutto il lavoro sarà fatto esaurientemente con la massima attenzione e i piloti, che a loro volta sono molto spronati a vincere il campionato dopo l'ultima gara, faranno di tutto per vincere e si impegneranno con non mai.

Intervista al Team-principal Mattia Chinotto sul Gran Premio GP1, corso il 26 aprile 2020:
-confermata dal direttore dell'ufficio stampa della Scuderia Ferrero-


Intervista: Avete vinto il primo Gran Premio della stagione del Campionato Mondiale Formula a Ruote Scoperte II Edizione, corso a GP1. Siete uno dei nuovi team di questo nuovo mondiale e già avete portato a casa un ottimo primo posto. Quali sono le sensazioni del team e qual'è l'aria che si respira dentro i box e tra colleghi ora?

Mattia Chinotto: Certamente sono tutti molto soddisfatti e felici per aver fatto vincere in questo modo e per la prima volta il team, che come hai detto è appunto nuovo. Questo serve molto a tutti i componenti della Scuderia perchè tiene alto il morale della squadra e la voglia di migliorare per ottenere la vittoria finale. Questa vittoria ha dato a tutta la Scuderia una sensazione di poter fare qualcosa di più, oltre al partecipare, che è il poter raggiungere posizioni elevate per i prossimi GP e l'aria che ora c'è dentro il team è molto buona, c'è più collaborazione, gioia e lavoro eseguito con più impegno.

Intervista: È solo il primo Gran Premio della stagione, eppure voi avete dato tanto in questa prima sfida. Quindi, quali sono le prospettive per il resto del campionato? Ci sono voci che preannunciano un gran finale in prima posizione?

Mattia Chinotto: Come ho detto sono tutti molto motivati a portarselo a casa e come ho già detto, questo diventa motivo di maggior impegno e lavoro. Ma non è un buon motivo per distrarre il team: nessun per adesso pensa alla fine del Campionato ma solo ad adesso e a ciò che dobbiamo fare per il prossimo GP. La felicità è tanta, così come la tenzione, ma nessuno pensa alla fine in questo momento. Non ci lasciamo influenzare esageratamente da queste vittorie perchè si possono vincere molte battaglie ma si può perdere la guerra, e non è questo il nostro obiettivo.

Intervista: Certo, è vero. Parliamo dei piloti: abbiamo visto un Carlo più attivo, possiamo dire, rispetto al suo compagno di squadra che è anche il primo pilota della Scuderia. Ci sono tensioni tra i due piloti? Specialmente dopo questa clamorosa vittoria in duo, potrebbero esistere delle controversie tra i due?

Mattia Chinotto: Quanto pessimismo... No tra i due piloti esistono dei rapporti molto legati: l'uno sprona l'altro. Quando uno dei due si migliora, l'altro cerca di fare di meglio facendosi aiutare dallo stesso compagno; si tratta di un miglioramento continuo e vicendevole. Probabilità che nascono controversie in futuro? La vedo molto dura come probabilità: il legame che c'è adesso è molto forte e dubito fortemente che possa disgregarsi in futuro. Questo legame è poi ancora più unito dal team perchè è lo spirito che c'è nella Scuderia che unisce tutti coloro che ci lavorano.

Intervista: Anche se potrebbero non nascere queste divergenze, ci potrebbe essere un cambio di primo pilota se Carlo continua a spingere di più rispetto a Sebastiano?

Mattia Chinotto: No, non sono previsti cambi di primo pilota per il resto della stagione indipendentemente da chi sarà migliore dell'altro. È un punto che abbiamo spiegato ai piloti prima di incominciare il campionato: la Scuderia è ''appena nata'', non vogliamo che nascano delle difficoltà ora. È meglio partire bene ma con calma. Certo se le prestazioni del Monegasco continuano ad essere migliori di Vettore, il cambio di pilota può avvenire nella prossima stagione, e questo lo sanno molto bene entrambi.

Intervista: Va bene Mattia. Ti ringrazio per l'intervista e ti auguro un ottimo continuo di stagione, a te e a tutta la Scuderia.

Intervista ai piloti sul Gran Premio GP1, corso il 26 aprile 2020:
-confermata dal direttore dell'ufficio stampa della Scuderia Ferrero-

-Sebastiano Vettore-

Intervista: Ciao Sebastiano. Hai corso il Gran Premio GP1 e hai raggiunto la seconda posizione del campionato, dopo essere arrivato 10° nella prima gara e 1° nella seconda. Come credi sia andata per te per il team?

Sebastiano Vettore: Sicuramente tutto il GP è andato molto bene per la Scuderia, non tanto le qualifiche ma le gare si, sicuramente. Nella prima purtroppo sono stato protagonista di molti combattimenti mentre il mio compagno era già molto lontano. Non partecipando a questi scontri è sicuramente volato via. Poi c'è stata anche la mia parte: ho commesso qualche errore che mi ha fatto allontanare ancora di più dalle prime posizioni. Non ero contento alla fine della prima gara. Poi ho guardato come l'ha fatta Carlo e ho ripensato dove sbagliavo io. Nella seconda gara è stato sufficiente applicare queste correzioni e correre via evitando di commettere errori a causa mia. Verso la fine ho sbagliato una curva, e lì pensavo che ormai non avrei più raggiunto la prima posizione, ma fortunatamente, per me e sfortunatamente per loro, sia il secondo che il terzo hanno sbagliato come ho fatto io. Mi sono ripreso più velocemente di loro e non ho commesso più errori.

Intervista: Eri molto contento quando hai vinto, lo abbiamo sentito nel team-radio. Come puoi esprimere questa felicità?

Sebastiano Vettore: Bè, sono stato molto contento, come lo sono ora se ci penso, perchè volevo che la Scuderia fosse incoronata anche dalla mia prima posizione. L'aveva ottenuta poco prima Carlo e volevo che la ottenesse anche da me. Quindi la felicità provata in quel momento è stata grandissima.

Intervista: Sei a un punto da Hikari Kamiya, il terzo classificato, ma a 4 punti dal tuo compagno di squadra. Pensi che questo distacco sia salutare per te e per il team?

Sebastiano Vettore: Domanda di riserva? No, vabbè, è molto positivo che il nostro team occupi le prime due posizioni della classifica generale e che il primo abbia un sicuro distacco dagli altri. Più salutare sarebbe stato se quel distacco era ridotto da me e più grande dal terzo, però va comunque molto bene così. La stagione è appena iniziata e tutto può succedere, e mi duole dirlo ma tutto può cambiare. L'importante è saper affrontare eventuali cambiamenti e usarli a nostro vantaggio.

Intervista: Ultima domanda: quali sono i tuoi rapporti con Carlo Laclave? Sono cambiati rispetto a prima del GP?

Sebastiano Vettore: I nostri rapporti sono fortissimi, siamo molto legati e mi piace molto quando mi chiede consiglio su come migliorare perchè io ho più esperienza nel mondo delle corse. Quindi i nostri legami non sono cambiari rispetto a prima, anzi, sono ancora più legati perchè noi pensiamo al meglio della Scuderia e per fare di più dobbiamo aiutarci di più. Ed è quello che abbiamo intenzione di fare per tutta la stagione.

-Carlo Laclave-

Intervista: Ciao Carlo. Primo in gara uno, terzo in gara due e primo nella classifica generale. Come ci si sente ad aver raggiunto queste posizioni per te che hai appena incominciato una stagione in un mondo possiamo dire nuovo?

Carlo Laclave: È una sensazione bellissima, perchè non avrei mai immaginato di ottenere queste posizioni dato che è la mia prima volta che partecipo ad una competizione di questo livello. Sono contentissimo, questo è certo, e ancora di più lo sono per il team: dodici punti dal secondo team nella classifica costruttori sono tanti. È tutto appena incominciato, ma non potevamo partire meglio.

Intervista: Classifica costruttori dodici punti da Squadra Corse Galileo. Pensi che potranno nascere delle rivalità anche fra team?

Carlo Laclave: La classifica costruttori è importante per tutti, sia per i team che per i piloti. Per team perchè dimostra la bravura e l'impegno che hanno, per i piloti perchè li aiuta nella scelta della squadra e per molti altri motivi. Io sono fortunato ad essere in un team come questo. Pensa a migliorare e fare di più con uno spirito di felicità enorme, che infonde sia nei piloti che in tutti coloro che lavorano qui. È appena nato eppure dimostra doti che si acquisiscono con il tempo.

Intervista: Sono contento che ti trovi bene con il team. E con il tuo compagno come ti trovi?

Carlo Laclave: Sebastiano Vettore è il miglior compagno di scuderia che mi poteva capitare. Conosce un sacco di cose che mi hanno aiutato nel GP; conosce anche alcuni trucchetti che lui stesso fa fatica ad applicare e che io invece cerco di farli. Ci troviamo molto bene insieme e siamo sempre molto più legati ogni giorno che passa mentre lavoriamo: ci aiutiamo tanto a vicenda e ci scambiamo consigli (sono più quelli che lui da a me che quelli che gli do io) ed entrambi sappiamo che questo fa molto bene alla squadra.

Intervista: Sei primo nella classifica generale. Conoscere questo influisce nelle tue prestazioni e nelle tue scelte?

Carlo Laclave: No, non penso. La stagione è appena incominciata e noi pensiamo alla gara che dobbiamo affrontare, no al risultato finale, per ora. Quindi penso che sapere di essere primo è solo di incoraggiamento e di positivo, ma non cambia le mie scelte: faccio tutto per il bene della Scuderia.

Intervista: Bene Carlo. Ti ringrazio per questa intervista dove farai conosce il tuo spirito da pilota a tutti. Ti auguro un ottimo continuo di stagione.
Ultima modifica di Luck Nos il mar 28 apr 2020, 15:06, modificato 1 volta in totale.
Fortis cadere, cedere non potest - Il forte può cadere, ma non cedere.
Qui bonus ferit, bonus perit - Chi di bonus ferisce, di bonus perisce. (originale: Qui gladio ferit gladio perit - Chi di spada ferisce di spada perisce).
Oculum pro oculo, et bonusm pro bonus - Occhio per occhio e bonus per bonus.
O la bomba o l'ultimo posto - Luck Nos

Avatar utente
AngelS93
Utente
Messaggi: 1631
Iscritto il: lun 5 ott 2015, 20:47
Località: Modugno (BA)

Re: Rassegna stampa FRSAI

Messaggio da AngelS93 » mar 28 apr 2020, 14:44

Il Team A.N.G. Honda si riserva inoltre di fare le congratulazioni al team Ferrero per il sorprendente quanto meritato risultato nel primo impegno del Mondiale FRSAI , al manager della scuderia Mattia Chinotto, nella persona del suo team principal Jack Colombo. :D
Ultima modifica di AngelS93 il mar 28 apr 2020, 14:46, modificato 2 volte in totale.
Classe '93, in cerca di un posto nel mondo vagando con Humma per il Toytanic.


1078 "Spectare o non spectare? Questo è il dilemma"
autore immagine: WheelSmith18

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite